Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – Curriculum Automotive

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – Curriculum Automotive

Gli obiettivi specifici della Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica curriculum Automotive approfondiscono gli aspetti relativi al veicolo e alla mobilità in generale, con competenze relative sia agli aspetti progettuali del veicolo nel suo complesso che agli aspetti relativi alla motorizzazione (sia convenzionale che elettrico-ibrida) e al suo controllo.

Nell’ambito delle discipline caratterizzanti viene dato ampio spazio ad attività interattive e di laboratorio allo scopo di far acquisire al futuro ingegnere le capacità necessarie per poter interpretare le specifiche esigenze del committente e tradurre tali esigenze in un progetto.

Sbocchi occupazionali

  • Ingegneri meccanici
  • Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze ingegneristiche industriali e dell’informazione
  • Industrie meccaniche, elettromeccaniche, per l’automazione e la robotica
  • Imprese impiantistiche e imprese manifatturiere per la produzione, l’installazione e il collaudo, la manutenzione e la gestione di macchine

PIANO DI STUDI

Sensore e trasduttori
Impianti meccanici
Meccanica applicata alle macchine II
Costruzione di macchine
Meccanica delle vibrazioni
Motori a combustione interna
Materia a scelta

Aerodinamica esterna del veicolo
Veicoli ibridi
Dinamica dei flussi turbolenti
Dinamica del veicolo
Materia a scelta dello studente
Tirocinio

095 382167 ☏

RICHIEDI INFORMAZIONI

Appartenente alle forze armate o dell'ordine: NO

Informativa sulla privacy (*)

*campi obbligatori

095 382167 ☏

RICHIEDI INFORMAZIONI

Appartenente alle forze armate o dell'ordine: NO

Informativa sulla privacy (*)

*campi obbligatori

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – Curriculum Automotive

Gli obiettivi specifici della Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica curriculum Automotive approfondiscono gli aspetti relativi al veicolo e alla mobilità in generale, con competenze relative sia agli aspetti progettuali del veicolo nel suo complesso che agli aspetti relativi alla motorizzazione (sia convenzionale che elettrico-ibrida) e al suo controllo.

Nell’ambito delle discipline caratterizzanti viene dato ampio spazio ad attività interattive e di laboratorio allo scopo di far acquisire al futuro ingegnere le capacità necessarie per poter interpretare le specifiche esigenze del committente e tradurre tali esigenze in un progetto.

Sbocchi occupazionali

  • Ingegneri meccanici
  • Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze ingegneristiche industriali e dell’informazione
  • Industrie meccaniche, elettromeccaniche, per l’automazione e la robotica
  • Imprese impiantistiche e imprese manifatturiere per la produzione, l’installazione e il collaudo, la manutenzione e la gestione di macchine

PIANO DI STUDI

Sensore e trasduttori
Impianti meccanici
Meccanica applicata alle macchine II
Costruzione di macchine
Meccanica delle vibrazioni
Motori a combustione interna
Materia a scelta

Aerodinamica esterna del veicolo
Veicoli ibridi
Dinamica dei flussi turbolenti
Dinamica del veicolo
Materia a scelta dello studente
Tirocinio